Il pilota olandese riesce a interrompere il dominio Mercedes e si conferma unico contendente al titolo mondiale Fomula 1 2020

Altra gara di sofferenza a Silverstone, dove il GP dei 70 anni della F1 lo vince Verstappen con la Red Bull. Sul podio le Mercedes di Hamilton e Bottas dopo un duello finale.
Per il campione del mondo ancora problemi con le gomme ma un epilogo diverso dalla scorsa settimana, con un pit forse arrivato in ritardo. Quarto Leclerc in rimonta, Vettel dodicesimo e un testacoda in avvio

Verstappen ha vinto il Gran Premio dei 70 anni della Formula 1 a Silverstone in Inghilterra. Per l’olandese della Red Bull si tratta del nono trionfo in carriera. Sui gradini più bassi del podio sono saliti i due piloti della Mercedes, Lewis Hamilton e Valtteri Bottas che era partito dalla pole. Quarto posto per un combattivo Charles

Leclerc che, con una Ferrari che ritrova un minimo di passo in gara, si ferma solo una volta e tiene botta fino all’ultimo giro nonostante le gomme in sofferenza. Una resilienza da applausi e che permette di tenere dietro Albon, quinto, e i suoi desideri di rimonta. Seguono, a punti, Stroll, Hulkenberg, Ocon, Norris e Kvyat. Vettel ancora a secco: testacoda in partenza e dodicesimo al traguardo.

Il momento clou del GP

Momento fondamentale della gara il secondo pit-stop di Hamilton che, forse impaurito dalla foratura della settimana precedente, ha deciso di fermarsi e cambiare le gomme. Una sosta che ha favorito Verstappen, bravo a conquistare la vetta e a mantenerla fino alla fine. Negli ultimi giri breve lotta tra i due piloti Mercedes con Hamilton che ha difeso la posizione contro le timide avances del compagno di squadra. 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here